Avviso Utente

Agopuntura clinica


Un'antica pratica della medicina tradizionale cinese anche alle Terme

Per prenotare è possibile contattare il Centro Prenotazioni: 
Tel. +39 030 9904923 | Mail: prenotazionetermale@termedisirmione.com

L'agopuntura è usata da millenni per la cura di molteplici condizioni, tra cui lesioni, dolore cronico, emicrania, disturbi psichici, stress, ansia, allergie. Si può considerare una medicina integrativa della medicina occidentale, consente di non utilizzare farmaci o di ridurre il dosaggio quando questi non possono essere completamente eliminati. Ciò permette di eliminare o ridurre gli effetti collaterali e tossici dei farmaci. In alcune circostanze, qualora vi sia l'indicazione medica, l'agopuntura dovrebbe essere usata come primo step di terapia (cefalea, emicrania lombosciatalgia) soprattutto per evitare l'abuso di analgesici e quindi la cronicizzazione della malattia.
In particolare è efficace nelle seguenti condizioni patologiche: patologie dolorose muscolo-scheletriche, lombalgia, sciatica, cefalea, emicrania, nevralgia del trigemino, neuropatie periferiche, artrite e artrosi, sindrome del tunnel carpale, nevralgie intercostali, tendinite, borsite, gastropatie e colonpatie, disassuefazione dal fumo, patologie dermatologiche, otiti, sinusiti, patologie delle alte vie aeree e alterazioni dell'alveo.
La sua integrazione con la Medicina Occidentale trova ottimo campo di applicazione in Ginecologia e Ostetricia: ipofertilità, disturbi mestruali, disturbi della menopausa, gravidanza e puerperio.
 
Le patologie che curiamo sono: 
  • PATOLOGIE OSTEO-ARTICOLARI E REUMATOLOGICHE: artrosi della colonna vertebrale, discopatie ed ernie discali cervicali e lombari (escluse quelle "paralizzanti", o con seri danni della radice motoria), cervico-brachialgie, lombalgie, lombosciatalgia, lombocruralgia, spondilolistesi, crolli dei corpi vertebrali da osteoporosi (trattamento del dolore), artrosi dell'articolazione temporo-mandibolare, periartrite scapolo-omerale, epicondilite, rizartrosi del pollice, artralgie della mano, sindrome del tunnel carpale (fase iniziale), algie dell'art. sacro-iliaca, periartrite dell'anca, coxartrosi, gonartrosi, talalgia plantare, metatarsalgie, contratture muscolari distrettuali, tendiniti, sindrome fibromialgica, distorsioni articolari.
  • PATOLOGIE NEUROLOGICHE: cefalea vascolare (emicrania), cefalea tensiva, cefalea "a grappolo" (di Horton), nevralgia essenziale del trigemino, nevralgia di Arnold, paralisi del n. facciale "a frigore", blefarospasmo, paresi e paralisi degli arti (esiti di ictus o post-traumatici), polinevriti, nella riabilitazione neurologica post-ictus, Herpes Zoster.
  • PATOLOGIE OSTETRICO-GINECOLOGICHE: irregolarità del ciclo e del flusso mestruale, amenorrea, dismenorrea, sindrome premestruale, sindrome climaterica, infertilità, supporto alla procreazione medicalmente assistita (FIVET), leucorrea ed infezioni genito-urinarie recidivanti. Nausea e vomito in gravidanza, lombosciatalgia e cervicalgia, cefalea, presentazione podalica del feto (tra la 32a e la 34a settimana), induzione del parto nella gravidanza oltre il termine, analgesia e potenziamento della dinamica uterina nel corso del parto. Ipogalattia (scarsa quantità di latte durante l'allattamento).

VANTAGGI E SCONTI

INFORMAZIONI PRATICHE


I BENEFICI DELLE TERME